Isabella Scarpato




" C'è un mondo dietro un volto.
Vive un continente nella stupefatta luce di una tela
che gioiosamente svela un popolo a sé stesso .."  

Michele Sovente , stimato poeta flegreo 


























Tocco i pensieri dei soggetti che Isabella dipinge .. i ritratti vivono,
le figure si muovono mentre i pensieri ci parlano,
le esperienze vissute si concretizzano
e le emozioni ci riempiono. 










 "..Isabella .. la pittura come scoperta continua del mondo rappresentato attraverso volti, corpi, ritratti a stretto contatto con la vita e con il trascolorare continuo degli umani sentimenti .."  M.S.







Isabella Scarpato, la donna che dipinge i pensieri









Una pittura corposa la sua e densa di carica umana, di sguardi ed espressioni, di luci, ombre e colore, di personaggi presi dalla nostra realtà, "in cui si ritrovano gesti ed epressioni di semplicità e naturalezza” .







" ......e con occhiate silenziose lei dilata l'attesa ."










I temi che Isabella propone in maniera ricorrente sono le donne,  i bambini , 
un' ambientazione precisa di questo nostro mondo,  i popoli e le loro semplici realtà, le loro emozioni che parlano attraverso l'animo di Isabella che dipinge . 









I suoi ritratti,  il suo stile pittorico e questi  temi così attuali, che sottolineano un’umanità reale e concreta da cui non bisogna distogliere lo sguardo,  sono in linea con una nuova  coscienza dell’arte , con il nuovo cammino verso un’arte viva,  socialmente utile e non più egocentrica .






Ed è qui, in queste tematiche e in queste atmosfere, che Isabella riesce ad esprimere tutta sé stessa e in questo mondo vuole continuare a muoversi , un mondo che la riempie, unico tema che sente prodigiosamente , che la porta a raggiungere con il pennello questi livelli, l'unico messaggio che le dia soddisfazione cogliere e lanciare all'esterno .

In questa nostra attuale epoca  questo è  uno fra i messaggi più degni, più carichi di realtà , fra i  più importanti da sottolineare ;  un' arte personale, sensibile e utile nello stesso tempo .





" Dire che qui il disegno, la messa a fuoco di  dettagli anatomici, di volti femminili , che al  primo impatto somigliano a delle istantanee fotografiche, trasformano lo sguardo in attimo bloccato , è dire il falso . 
Qui, và da sè, l'estremo rigore compositivo contiene dell'altro : un forte, impellente desiderio di cogliere l'anima segreta delle persone .  Il loro sfuggente e struggente nucleo esistenziale fatto di resistenza e di speranza. " 
  M.S.




 

~ ~ ~






Isabella    

" Viene in punta d'aria . Viene da tempestose giornate. ...La sua sensibilità, qualità rara di questi tempi turpemente invasi da un cinismo senza confini, approda a un vivo, intenso rapporto con la pittura ...."    




" Isabella sa guardare in faccia i colori della vita e ascoltare i suoni profondi del cuore "
M.S.


 
Suo  grande ammiratore,  in seguito amico caro ed affezionato estimatore, fu il  poeta flegreo Michele Sovente, recentemente scomparso, considerato uno dei tre maggiori poeti napoletani contemporanei neodialettali . 

 Michele Sovente ,  poeta  ,  " .. cantore infaticabile e vitale, dapprima degli errori e degli orrori della società dei consumi, e poi della possibilità di immettere in una lingua poetica creativa a viva le inquietudini dell’esistere e le contraddizioni del vivere contemporaneo con una coerenza intellettuale stimabile..."

dedica di Michele Sovente  per il dipinto "crepuscolo"



"Africa Rosa" - 2008.
...sperano gli africani spiati con amorosi sensi. Una donna e una bambina - madre e figlia? - covano una clandestina storia di riscatto oltre il grigiofumo di un abitacolo e l'estrema linea di un orizzonte sempre uguale. Soffre Isabella e spera protetta nella sua traslucida sfera e con occhiate silenziose lei dilata l'attesa.

Michele Sovente




 

  


 ~ ~ ~ ~ ~ ~ 















 Appassionata anche di fotografia, ama riprodurre il reale
ma nei suoi dipinti riesce a trasmettere con incisività anche ciò che è intangibile .

 










"...femminili facce verso una nuova meta..."

" Lei è golosa nel bere goccia a goccia paesaggi illimitati  dove la quotidiana sopravvivenza fa i conti con la speranza ." 

M. S.




" Fermi su uno sfondo ocra e cremisi un ragazzo - faccia tesa e sguardo tenero allarmato - e .....





Crepuscolo



....una donna avvolta in un pulviscolo frusciante,
sono due figure partorite da una memoria senza tempo.
Tono su tono e brivido su brivido lei Isabella la sua Africa traduce in altra lingua. "

M.S.




~ ~ ~   ~ ~ ~ 




  Così si esprime chi osserva i dipinti di questa sensibilissima pittrice flegrea :


“...sei riuscita a dipingere anche il suo pensiero !”

“ Grande intensità .. “

" Fotografare un'anima è compito complesso, come trascrivere emozioni sulle righe di  un quaderno.
Nello sguardo dei personaggi dei quadri vive quello dell'animo Isabellino ..."

“ .. qui si sente il sole addosso ..”

"Colpisce l'espressione degli sguardi .....una certa vena malinconica sempre presente .. "
“ .. dipingi con l'anima..”

".....così si possono conservare gli occhi nel cuore ."

"Ognuno di questi sguardi è una finestra attraverso la quale puoi conoscere mondi che sono fuori e dentro queste donne meravigliose..."
“ ..quando guardo mi sento messa a nudo, invasa !  Invasa nel senso che non è possibile rimanere indifferenti , che l'osservare ti muove fortemente dentro, che ti riporta a qualcosa
che hai già interiormente, ma che posando gli occhi su questi dipinti ,
 .. si muove .... “

"Le immagini di Isabella appartengono alla luce, alle stagioni, raccontano il nucleo profondo dell'animo umano, perchè sanno interpretare, intercettare le vibrazioni minime del mondo sensibile...." 








~ ~ ~




Biografia  ed esperienze artistiche


Isabella Scarpato è nata a Bacoli , in provincia di Napoli , nel 1971

1991 - Diploma di Maturita’ di arte applicata (sezione moda) Ist. Umberto Boccioni ( NA )

1995 – Laurea “ Accademia di Belle Arti “ di Napoli ( sezione pittura) con votazione 110/110

2002 – Abilitazione all’insegnamento in moda e costume A/024

2007 – Abilitazione all’insegnamento in discipline pittoriche A/021


Fra le sue esperienze professionali :

Dal 1995 al 1996 Restauratrice presso Reggia di Caserta e S. Leucio ( Ditta privata )

Dal 1998 al 2008 Insegnante di Moda e Costume

Dal 2008 ad oggi Insegnante di Discipline pittoriche


Mostre pittoriche a cui ha preso parte :

1984 - Festa dell’Unità in Bacoli ( NA ) ( collettiva )

1997 – “ Torregaveta mon amour “ ( Na ) ( collettiva )

2007 – “ Sorrisi ed espressioni “ Palazzo Pignatelli ( Roma ) ( personale )

2008 - “ Caffe letterario “ Bacoli ( NA ) ( personale )

2009 – “ Associazione Culturale Artistica “ in Marano di Napoli ( NA ) ( personale )

2010 – “ Caffetteria Merliani “ Vomero ( NA ) ( personale )
  
2013 – “Libertà di espressione” collettiva d’arte .Borgo Tegolaio 44/r Firenze .







Mostre ed eventi




~ ~ ~







                                     









*§*







"Ognuno di questi sguardi è una finestra attraverso la quale puoi conoscere mondi che sono fuori 
e dentro queste donne meravigliose..."





*§*











"..così si possono conservare gli occhi nel cuore "







*§*





















*§*







Per Isabella Scarpato  Contatti : gabriellamangini@gmail.com
 



*§*



 i link di Gabriella Mangini 
 Arte  Artigianato :


e personali : 
 " ...Andare Oltre ..."   
  Twitter ArteNascosta  
.









__________♣♦♥♠ ____________







Per le immagini di questo blog , la proprietà è riservata e vige il divieto di riproduzione